AD ANZI "CIAK,SI SFILA"PROMUOVE L'ARTIGIANATO – Cronache TV

notizie cronaca attualità politica sport

«L’auspicio è che talenti locali possano tradursi in attività imprenditoriali che diano reddito e lustro al territorio»
Promuovere ancora una volta le forme di artigianato più diffuse ad Anzi: questo l’obiettivo di uno degli ultimi eventi realizzati in paese. Tra passerelle, immagini e suoni è andato in scena lo spettacolo “Ciak, si sfila” ideato e diretto da Natalia Cutro, e prontamente supportato dall’Amministrazione Comunale.
Dopo la baguette realizzata per Fendi e il servizio fotografico realizzato ad Anzi dal famoso marchio di moda Gran Sasso, continua la valorizzazione dell’artigiano anzese di eccellenza.
L’evento «ha omaggiato il cinema attraverso i talenti locali con modelle, ragazze e giovani donne tutte di Anzi, che hanno indossato abiti ed accessori, ispirati ai capi della grandi dive del cinema italiano in alcuni dei loro più celebri film –spiegano dalla Casa Comunale- Tutti gli abiti e gli accessori, dai cappelli alle borse, alle spille, ai guanti, agli orecchini, ai bracciali, curati nei minimi dettagli, sono stati realizzati a mano dalle artigiane anzesi: sarte, ricamatrici e con altre tecniche affini dall’uncinetto ai ferri alla pittura su stoffa. Con la stessa cura e sempre da operatrici di Anzi sono stati realizzati trucco e parrucco».
Lo spettacolo però ha veicolato anche messaggi importanti e più ampi: «la pace contro la guerra, il rispetto delle reciproche diversità, la cura e rispetto dell’ambiente attraverso un riciclo artistico per la creazione degli elementi scenici, realizzati da Natalia Cutro e Paolo D’Anzi, la promozione del lavoro femminile per favorire una società delle “pari opportunità”».
Non è mancata neppure la solidarietà, attraverso una raccolta fondi: «Chiunque, infatti, fosse interessato agli abiti e agli accessori potrà recarsi presso l’Auditorium del Palazzo Comunale ( Chiesetta), e tutti i giorni fino a venerdì 26 agosto, dalle ore 19:00 alle ore 20:00 potrà contribuire alla raccolta fondi che sarà devoluta in beneficenza all’Associazione locale “Abilitiamoci”».
Con questo evento, coordinato da Licia Andriuzzi, consigliere comunale delegata alle politiche sociali, l’Amministrazione presieduta dal Sindaco Filomena Graziadei «continua a promuovere e valorizzare l’artigianato locale in tutte le forme e declinazioni, le attività culturali e artistiche, con l’auspicio che i diversi talenti e abilità locali possano tradursi in vere e proprie attività imprenditoriali, che diano reddito e lustro al nostro territorio, come accaduto per i 5 premiati speciali, sarti eccellenti in Italia e nel Mondo: Antonio Di Melfi, già insignito del prestigioso premio Forbici d’Oro nel 1988, Celina De Stefano, per decenni sarta del marchio Giorgio Armani, Michele De Stefano, già medaglia d’oro Camera di Commercio di Potenza, Rocco Mente, storico sarto per oltre 50 anni dell’Esercito Italiano, e Antonietta Giacoia, decana delle sarte e ricamatrici Anzesi».
La rubrica dedicata alle elezioni politiche 2022
To view this video please enable JavaScript, and consider upgrading to a web browser that supports HTML5 video

source

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Solo prodotti Italiani
Logo
Reset Password
Shopping cart