Dal 7 al 9 ottobre torna la 48ᵃ Mostra Artigianato Alto Vicentino a Marano – Confartigianato Vicenza

Scritto da stefano_rossi on 29 Settembre 2022. Postato in Prima pagina News, THIENE
29 settembre 2022
Tutto è pronto per il ritorno in grande stile della Mostra Artigianato Alto Vicentino. Dal 7 al 9 ottobre, negli oltre 3.000 metri quadrati di padiglioni del Piazzale Pubblici Spettacoli in viale Europa a Marano Vicentino, andrà in scena la 48ª edizione della vetrina dedicata alle imprese artigiane e alle attività commerciali. L’attesa è grande, dopo due anni di stop dovuti alla pandemia.
“Non possiamo nascondere il fatto che la ripresa della Mostra, dopo i tempi bui della pandemia, coincide con l’insorgere di un nuovo difficile contesto economico e sociale, dovuto principalmente al caro-energia – afferma il presidente del Comitato della Mostra, Alessandro Rigon –. Abbiamo comunque riscontrato un notevole interesse da parte del mondo produttivo e commerciale e questo è sicuramente un segnale di ottimismo verso il prossimo futuro. Significa che le nostre imprese, nonostante tutto, credono in ciò che fanno e in nuove opportunità di sviluppo.Siamo dunque pronti ad offrire un’edizione ricca di novità, sia per gli espositori sia per i visitatori, accompagnata da numerosi eventi di richiamo. Ringraziamo i nostri partner del Comitato direttivo, ossia Comune di Marano Vicentino, Pro Marano, Confartigianato Mandamento di Thiene, Confcommercio Mandamento di Thiene, CNA Veneto Ovest, Coldiretti Vicenza e Consorzio Mais Marano e tutti gli sponsor che ci sostengono, in particolare la BCC di Verona e Vicenza, BVR Banca Credito Cooperativo Italiano e Fondazione Banca Popolare di Marostica – Volksbank”.
“È importantissima questa nuova edizione della tradizionale Mostra Artigianato Alto Vicentino – commenta il sindaco di Marano Vicentino, Marco Guzzonato –, perché dimostra la tenacia e la determinazione del Comitato e del presidente nel lavorare a fianco delle realtà produttive del territorio e delle scuole”.
La prima novità è il layout degli spazi espositivi, ideato dal Comitato e tradotto in rendering dagli studenti dell’ITET Pasini di Schio. Il nuovo percorso di visita, dotato di una pavimentazione in legno garantisce una migliore visibilità agli stand e ai loro prodotti. Nuova veste anche per la reception, che sarà gestita dagli studenti dell’indirizzo turistico dell’ITET Ceccato di Thiene, incaricati dell’accoglienza dei visitatori e dell’assistenza agli espositori.
Ed è proprio l’alleanza con il mondo della scuola un altro tratto distintivo dell’edizione 2022. L’apertura al pubblico della mostra sarà infatti anticipata, nella giornata di giovedì 6 ottobre, dagli workshop dedicati all’incontro tra il mondo del lavoro e, appunto, della scuola. Vi parteciperanno 400 studenti iscritti all’ITT Chilesotti e all’ITET Ceccato di Thiene, all’ITIS De Pretto e all’IPS Garbin di Schio e all’IIS Marzotto–Luzzatti di Valdagno. Ben 40 aziende hanno deciso di sostenere come sponsor questa giornata, mentre 20 saranno quelle che, nei loro siti produttivi o nei padiglioni della mostra, proporranno i loro incontri formativi.
“È un progetto a cui crediamo molto – sottolinea il presidente Rigon –, perché siamo convinti che, come recita lo slogan di questa edizione #ilmiofuturoakmzero, il dialogo tra scuola e imprese sia fondamentale per dare nuova linfa al nostro tessuto economico”.
Confermate, anche in questo 2022, la sezione “Food&Drinks” dedicata all’enograstronomia, e la fortunata concomitanza con la Festa dei Mais Marano, giunta alla 26ª edizione.
L’ingresso è sempre gratuito.
Lo stand gastronomico della Festa dei Mais Marano aprirà alle 18.30 del 7 ottobre.
Sabato 8 ottobre stand e museo contadino gestito dalla “Valigia dei Ricordi” apriranno alle 11.30. Alle 16.30 spazio al convegno “Il pane” con l’esperto panificatore Giancarlo Dotto.
Domenica 9 ottobre alle 10 arriveranno in Mostra la sfilata dei trattori e la rievocazione storica, seguiti dalla Santa Messa e dall’apertura, fino a sera, dello stand gastronomico.
Come sempre, la Mostra Artigianato Alto Vicentino offre una serie di eventi adatti a tutte le fasce di età.
Venerdì sera e domenica pomeriggio la discoteca Hollywood by XXI Settembre di Schio propone esibizioni e prove pratiche di tango argentino, flamenco, baciata, salsa, liscio, country e boogie boogie.
Sabato alle 20 è in programma una verticale del Valpolicella Classico Superiore della cantina Zýmē, condotta dall’enologo e titolare della cantina Celestino Gaspari. Per iscriversi, contattare entro le ore 19 del 6 ottobre 2022 la Bottiglieria Canova di Marano Vicentino, in via 4 Novembre 55: tel. 0445 621571 (da lunedì al sabato, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30); mail bottiglieria.canova@gmail.com.
Domenica alle 16.30 tutti i bambini sono invitati allo spettacolo “Tolon e Bacicia” di Flavio il Burattinaio della compagnia “Viva i burattini”: uno show di burattini, ma anche di magologia e ventriloquismo.
Bambini protagonisti anche dei laboratori creativi e delle letture animate proposti sabato dalle 15 alle 21 e domenica dalle 10 alle 19, nel padiglione “Food&Drinks”, dall’associazione “Ambarabàciccìlibrò”.

source

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Solo prodotti Italiani
Logo
Reset Password
Shopping cart