La pescheria di Catania protagonista su Le Figaro – itCatania

Registrati o fai login.
La vitale e colorata pescheria di Catania, da alcuni anni resa ancor più bella dalle installazioni artistiche, trova spazio nel famoso quotidiano francese di fama internazionale Le Figaro per le sue caratteristiche uniche e peculiari. Scopriamole insieme!
Il prestigioso quotidiano francese Le Figaro, nelle sue conosciute e apprezzate pagine, dà spazio alla città di Catania e a uno dei suoi mercati storici, la pescheria, definendola “l’anima ribollente” della città etnea” e annoverandola fra i mercati più belli di tutta Europa.
Sappiamo quanto la pescheria rispecchi la nostra città per i suoi protagonisti, i colori, i suoni, i prodotti alimentari venduti, per la sua versatilità, e soprattutto per la sua unicità divenendo una vera e propria icona di Catania. La sua storia, la sua peculiarità di essere un mercato storico in pieno centro città si fonde con quella di Catania. Come lei è stata duramente colpita dall’alluvione dello scorso ottobre 2021, causando tanti danni, come lei vive la sua crisi, la sua trasformazione, come lei cade e si rialza. E così è per i venditori: ognuno di loro ha una storia ricca di sacrifici, dolore, di coraggio e spirito di iniziativa. E’ uno dei luoghi per conoscere il catanese più verace!
Qui da sempre, anche i comici come Giuseppe Castiglia, Davide Kyo, attingono materiale per dar vita alle loro divertenti performances e storie.
In essa si manifestano in tutta la loro veracità e sincerità usi, costimi, tradizioni, ricette e si tocca con mano il folclore siciliano, grazie alle tipiche vuciate  o “abbanniate” (grida)  con cui i commercianti cercano di attirare acquirenti per la loro merce.
La pescheria è il mercato più colorato di tutta Italia. Si caratterizza in maniera unica soprattutto per la location dove è collocato: i palazzi storici catanesi dallo stile barocco, patrimonio Unesco, la porta di Carlo V, le fontane; essa vive sopra il fiume sotterraneo dell’Amenano, convive con gli archi della Marina, la villa de vuadagghi, come è conosciuta Villa Pacini, piazza Alcalà, capolinea dei bus.
Uno spazio che pullula e si popola sin dalle prime luci del mattino. Caratteristico, forte, fastidioso è l’odore che impregna ogni superficie di questo spazio. Oltre ai banchi di pesce troverete bancarelle che espongono frutta e verdura di stagione ma anche spezie. 
Un mix fra culture diverse, in quanto non si trovano solo prodotti siciliani ma anche altri provenienti dal resto del mondo, come conseguenza della globalizzazione. La pescheria è un luogo di attrazione per i tanti turisti che affollano le vie del centro storico e il posto dove comprare buona merce per i catanesi.
Le vecchie botteghe oggi sono diventate rinomati ristoranti che eccellono nello street food e trattorie dove degustare piatti tipici della tradizione catanese. Molti imprenditori si sono spesi per rendere il mercato ancora più attraente e particolare realizzando le installazioni artistiche dal 2019. I caratteristici ombrelli sospesi colorati ormai sono diventati virali sui social, resi ancora più particolari dalle luci creando un meraviglioso soffitto variopinto. Il mercato si illumina di mille e più colori.
Peccato che non sia giustamente valorizzata la suggestiva porta di Carlo V, testimonianza pregevole della storia catanese e non solo.
La mattina, la pescheria è il regno del mercato, la sera diventa una delle location più vissute nella movida catanese.
La giornalista Aurélia Vertaldi, autrice dell’articolo, apparso qualche settimana sul quotidiano francese, è rimasta colpita da ciò che ha visto: il pesce ancora vivo esposto nelle cassette, i “cutiddazzi usati dai pescivendoli, pronti a tagliare il pesce, le grida, i motti, i consigli per cucinare al meglio la merce comprata, i suoni, i colori, gli odori, gli stivali di gomma per camminare sulle pozzanghere, i banchi. Tutto quello che ha riportato avvicina questo mondo a quello del teatro, visceralmente legato a Catania dai suoi personaggi più iconici.
L’autrice del pezzo ha compito un viaggio tra FranciaCroaziaSpagnaBelgioItalia Grecia alla scoperta dei mercati più tradizionali e suggestivi di questi Paesi.
Lo storico mercato del pesce etneo si trova collocato in quarta posizione tra le proposte presentate ai lettori che meritano di essere visitate e soprattutto vissute.
Per la giornalista la pescheria è: “vero concentrato di prodotti gustosi profumi della tradizione siciliana, il mercato del pesce è una delizia”.
Grandi e lunghi coltelli tagliano l’aria sotto grida e frasi sibilline, pronunciate in dialetto, mentre i clienti contrattano sui prezzi”. “Un ristoratore di 86 anni ascolta canzoni neomelodiche per accogliere, in un gustoso mix, turisti, ristoratori e massaie over 50″, prosegue la giornalista de Le Figaro descrivendo al meglio questo posto iconico di Catania.
Un importante riconoscimento che proietta la nostra città in una dimensione sempre più internazionale. Occorre dunque potenziare sempre di più questa forza attrattiva.
Catania è la meta più richiesta e ambita dai turisti per le vacanze estive del 2022.  Tutta la Sicilia si conferma vera e propria “meta dei sogni” degli italiani e degli stranieri, catturati dalle città d’arte, dalle spiagge, dai panorami, dal cibo. Lo rivelano i dati elaborati dal motore di ricerca di voli e hotel.
Catania è stata scelta perché piena di attrazioni e perfetta anche come punto di partenza per visitare le altre città della Sicilia orientale.
La città, nonostante i problemi appare viva più che mai grazie alle iniziative, ai concerti, agli eventi che offrono anche ai catanesi rimasti in città musica, cinema, moda e letteratura.
Venite a visitare e a comprare anche voi in una delle pescherie più suggestive e antiche d’Italia. Vi aspettiamo!!!
foto copertina di S. Portale
Martina Privitera e la sua inclinazione verso l’arte contemporanea non convenzionale ph Angela Strano
‘Nzichitanza! Torna anche questa settimana la rubrica eventi firmata itCatania che ti consiglia dove andare e cosa fare nel week-end…
Presentata un’applicazione o app che permette di fare un vero e proprio tour virtuale della cattedrale e del museo diocesano…
Intervista al giovane seminarista Salvatore Virgillito, a cura di Gabriella Tomarchio, studentessa della Scuola Biennale di Scrittura e Storytelling di…
U capuni, o capone è uno di quei pesci che si può gustare a Catania solo in alcuni periodi dell’anno,…
Vanta innumerevoli e importanti partecipazioni e con la sua musica polifonica è riuscita ad ammaliare e a conquistare i palcoscenici…
Anche quest’anno il FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano) organizza le Giornate FAI d’Autunno il 15 e il 16 ottobre. Sono…
Intervista al presidente di Arcigay Catania Armando Caravini, alla scoperta della Comunità LGBTQI+ a cura di Simone Cappuccio, studente della…
Interviste a cura degli studenti della Scuola Biennale di Scrittura e Storytelling di Viagrande Studios Tutto è cominciato da un…
Le Vie dei Tesori 2022. Torna anche quest’anno uno degli appuntamenti più interessanti per scoprire e conoscere la città. ….
L’app FCE Catania permette di acquistare i biglietti della metro in modo semplice e sicuro, ecco tutte le novità. App…
La maestosità dei Palazzi Nobiliari e Storici presenti a Catania permettono ai turisti che giungono in città di addentrarsi nella…
Inaugurato alla Festa del Cinema nella Casa del Cinema di Roma a Villa Borghese,…
Alice the musical è uno spettacolo adatto a tutti. Nello show compaiono tutti i…
Eurochocolate 2022, felici in un secondo. Al centro Umbriafiere di Bastia Umbra è in…
Imma Tataranni colpisce ancora e possiamo dirlo a ragion veduta. Quando è esploso il…
In questo periodo di ottobre abbiamo deciso di viziarvi un pò! Ecco per voi…
Fiera di San Luca di Sezze, un’antica tradizione che si rinnova. Vi sono sempre…
Il tempo della psicologia a Frosinone, parliamone. Dipendenza affettiva, bullismo e cyberbullismo, coming out…
Muy buenas noticias llegan desde la Federación de Bochas de Chile debido a los…
Si è svolta ieri sera, a Valletta, alla Dante Alighieri, l’inaugurazione della mostra L’Altrui…
La Malta Philharmonic Orchestra presenta Rachmaninoff 2 al Teatro Astra, Triq ir-Repubblika, Victoria, a…
Non vediamo l’ora di assistere al nuovo spettacolo del Cirque du Soleil. I meravigliosi…
 Oggi, 16 ottobre, si celebra la Giornata Mondiale dell’Alimentazione per ricordare l’anniversario della data di…
La rete degli italiani nel mondo

Iscriviti ora per ricevere la newsletter di italiani.it
Inserendo il tuo indirizzo email acconsenti esplicitamente a ricevere le newsletter di italiani.it, o notifiche e aggiornamenti straordinari sempre da italiani.it. Tratteremo il tuo indirizzo con rispetto e non lo forniremo a nessuno che non sia italiani.it o Mailchimp, responsabile di questo servizio. L’informativa più estesa sulla privacy la trovi qui.

Copyright ©2022 – Italiani.it è edito da “italiani.it SRL” società a responsabilità limitata ( P.IVA 03713600793 )
registrata come testata giornalistica presso il tribunale di Lamezia Terme n. 4/17 del 19 ottobre 2017. Dir. Resp. Maria Scaramuzzino
Ti serve un account? | Hai dimenticato la password? Ripristina ora
Registrati se hai “l’Italia nel cuore”
Registrati con il tuo account social preferito
oppure crea il tuo account riempiendo i dati richiesti qui sotto
Hai già un account?
Remembered the password?
Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili per migliorare la navigazione come specificato nella Cookie Policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie o rifiutare i cookie dal pannello di Impostazioni.
Rifiutando i cookie, la navigazione proseguirà con l’attivazione dei soli cookie strettamente tecnici alla stessa.
Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili per migliorare la navigazione come specificato nella Cookie Policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie o rifiutare i cookie.
Rifiutando i cookie, la navigazione proseguirà con l’attivazione dei soli cookie strettamente tecnici alla stessa.
– Cookie necessari
– Cookie di terze parti
I cookie strettamente necessari dovrebbero essere sempre attivati per poter salvare le tue preferenze per le impostazioni dei cookie.
Se disabiliti questo cookie, non saremo in grado di salvare le tue preferenze. Ciò significa che ogni volta che visiti questo sito web dovrai abilitare o disabilitare nuovamente i cookie.
Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili per migliorare la navigazione come specificato nella Cookie Policy.
Mantenere questi cookie abilitati ci aiuta a migliorare il nostro sito web.
– Cookie di Google Analytics
– Google Tag Manager
– Google AdSense e Simply Advertiser
– Accesso all’account Facebook
– The Moneytizer
Attiva i cookie strettamente necessari così da poter salvare le tue preferenze!

source

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Solo prodotti Italiani
Logo
Reset Password
Shopping cart