Le Delibere della Giunta comunale di Bassano – Vicenzareport

Bassano del Grappa
Mancano ormai pochi giorni all’inizio del nuovo anno scolastico e la Giunta comunale, considerata l’attuale emergenza legata al conflitto bellico in corso in Ucraina e l’arrivo di minori bisognosi di protezione, accoglienza e cura dal paese colpito dalla guerra, ha stabilito di provvedere al costo delle cedole librarie per i bambini ucraini domiciliati a Bassano e iscritti alle scuole dell’obbligo.
Nel corso dello scorso anno scolastico sono stati 13 i minori provenienti dall’Ucraina iscritti nei tre istituti comprensivi bassanesi; poiché l’attuale scenario bellico determina impatti non facilmente prevedibili e quantificabili, a livello prudenziale la Giunta ha stabilito di fissare una somma pari a 1.000 euro per le cedole librarie necessarie alla fornitura gratuita dei libri di testo.
Torna il progetto “La Protezione Civile con noi”, attivato negli ultimi anni dal Comune di Bassano del Grappa in collaborazione con le associazioni di volontariato che costituiscono il raggruppamento di “Bassano Emergenze” e pensato per diffondere la cultura della protezione civile alla cittadinanza e in particolare ai giovani.
L’iniziativa prevede sia un percorso formativo presso gli istituti scolastici, con lezioni tenute da formatori appartenenti alle organizzazioni di volontariato del settore, sia un evento dimostrativo svolto anche con il supporto di componenti istituzionali del sistema di protezione civile. Quest’ultimo, che interessa in primis le scuole, ma anche la cittadinanza, si svolge di solito presso il parco Giovanni Paolo II.
La Giunta comunale ha approvato con una delibera la proposta, per il prossimo anno scolastico, dell’associazione “Coordinamento Brenta Monte Grappa”, di incontri nelle scuole secondarie di primo e secondo grado, ma proseguiranno anche le attività di promozione sia all’interno delle istituzioni scolastiche sia rivolte ai cittadini, quali ad esempio i progetti sulle comunicazioni radio e sullo sviluppo di applicazioni informatiche di protezione civile, a cui partecipa l’Istituto Tecnico Industriale di Bassano del Grappa, e la campagna di comunicazione nazionale sulle buone pratiche di protezione civile “Io non rischio”, rivolta all’incontro e alla formazione dei cittadini nelle piazze.
Il Comune di Bassano del Grappa sarà partner del Progetto Europeo Hephaestus, approvato e finanziato integralmente dall’UE, che ha come oggetto l’implementazione di nuove tecnologie per l’artigianato artistico.
Hephaestus coinvolge 14 partner europei, prevede il coordinamento in qualità di lead partner della Copenaghen Business Schoool, ha un budget complessivo di 3.993.703,75 euro, totalmente finanziato dall’E.U e una durata temporale di 48 mesi con inizio il primo aprile 2023.
In particolare, il progetto persegue due importanti obiettivi:
Il Comune di Bassano del Grappa, che custodisce un importante patrimonio museale dedicato alla ceramica presso Palazzo Sturm, nonché tramite i ceramisti operanti sul territorio, un prezioso know how legato a tale arte applicata, entrerà a far parte del progetto con la digitalizzazione e catalogazione del patrimonio ceramico e con la realizzazione di alcuni eventi di valorizzazione del settore, con il coinvolgimento dei ceramisti della zona e le associazioni di categoria.
Il budget previsto complessivo è di 60.000 euro, totalmente finanziato dall’U.E.
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Vicenzareport – Registrazione Tribunale di Vicenza n. 1290 del 28 giugno 2013
creative commons Creative Commons License

source

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Solo prodotti Italiani
Logo
Reset Password
Shopping cart