Primo weekend d'autunno: ecco cosa fare a Pisa e provincia – PisaToday

Qualche consiglio per sabato 24 e domenica 25 settembre
Il primo weekend dell'autunno porta con sé le calde sfumature delle foglie sugli alberi, le prime prelibatezze autunnali, i maglioni dimenticati con il caldo degli ultimi mesi. Ma anche tanti eventi in programma a Pisa e provincia: ecco qualche consiglio per passare al meglio questo fine settimana, dimenticandosi della nostalgia dell'estate. 
Pisa ospita per il quarto anno consecutivo la Fiera degli Scalzi, quando il viale delle Piagge si trasformerà in un giardino di piante, attrezzature e prodotti per il giardinaggio, all'interno di un progetto di riqualificazione del quartiere che vedrà protagoniste aziende provenienti dal territorio toscano e nazionale, operatori specializzati negli agrumi e nel recupero di antiche varietà di fruttifere, e non solo. Anche nel weekend, sabato 24 e domenica 25 settembre, è possibile gustare le prelibatezze della tradizione culinaria italiana, sia preparate al momento nei truck food, sia negli stand tipici regionali. Tanto spazio anche all'artigianato, oltre ai tanti incontri e iniziative in programma. 
La Serra (San Miniato) si anima con la 'Sagra del tartufo bianco e del fungo porcino', che dà ufficialmente il via alla stagione dei tartufi. Tantissime le prelibatezze da gustare nel fine settimana: dai tagliolini al tartufo, che non hanno eguali essendo tra l'altro serviti nella stagnola per preservarne l'aroma, alle lasagne al tartufo bianco, dalle uova al tartufo ai funghi fritti. Insomma, un appuntamento da non perdere per amanti e non. 
A Pontedera invece ci si può godere un vero e proprio weekend letterario in mezzo ai libri. Al Palp Palazzo Pretorio arriva l'ottava edizione dell'Era dei Libri, il Festival della Letteratura Indipendente pronto a regalare sabato 24 e domenica 25 settembre tantissime presentazioni di libri, letture, laboratori e attività per bambini. Saranno 12, per tutti gli eventi, gli editori ospitati nelle sale con tanti eventi in programma per ogni età. 
Sabato 24 settembre la magia invade per la prima volta il Giardino Scotto a Pisa con il Pisa Buskers, che quest’anno si rinnova e diventa Il Giardino Incantato: più di 40 esibizioni adatte ad un pubblico di ogni età distribuite tra l’Arena del Giardino e il Labirinto. Non soltanto il Nouveau Cirque, che ha rivoluzionato il concetto di arte circense mediante l’uso della teatralità e del racconto ma anche musica, teatro e street art. Una manifestazione nella spettacolare cornice del Giardino Scotto che, per l’occasione, si trasformerà in un parterre sotto le stelle dove il teatro di strada, la musica e le arti performative saranno protagoniste.
Il primo festival italiano per chi ama viaggiare torna fino a domenica 25 settembre a Pisa. Nella città della torre pendente infatti il Festival del Viaggio accompagnerà turisti e residenti alla scoperta delle bellezze urbane. Un fine settimana di settembre per parlare, ascoltare e fare esperienza di viaggi lontani e vicini. La base del festival in Logge di Banchi vedrà attivi un bazar vintage, una libreria, una 'discoteca' del viaggio e un salotto radiofonico che ospiterà artisti e viaggiatori famosi e seguirà le tante passeggiate urbane. Ma tante anche le iniziative in città, a partire dal Royal Victoria Hotel. 
Una giornata di festa nei pressi della rocca della Verruca (Calci), antico avamposto della Repubblica Pisana, e i ruderi dell’antica chiesa e monastero dedicato a San Michele Arcangelo. Sabato 24 settembre sono in programma una conferenza sulla storia della Rocca della Verruca e del monastero di San Michele, una bella passeggiata sul monte e una visita guidata all'antica rocca. 
Cosa mi metto? Una domanda che ci facciamo ancora oggi e che per certo se la ponevano gli antichi Etruschi. Per il secondo e ultimo appuntamento dell'iniziativa 'Giornata degli Etruschi 2022' sabato 24 settembre il Museo Guarnacci ospiterà l'evento per bambini e adulti dal titolo 'Cosa mi metto? Viaggio tra gli ornamenti etruschi'Gli Etruschi erano infatti molto attenti all’abbigliamento e allo stile e, influenzati dalla cultura greca, divennero fonte di ispirazione per i Romani. La cura per i dettagli si traduceva in rifiniture ornamentali e decorazioni che impreziosivano gli indumenti. In laboratorio, dopo una prima fase di visita guidata al museo Guarnacci a tema con il contenuto dell’incontro, saranno sperimentate le tecniche di lavorazione dei gioielli e saranno fatti indossare tessuti secondo lo stile di un tempo. 
Gran finale per Anima Mundi sabato 24 settembre in Cattedrale a Pisa con la Messa da Requiem di Giuseppe Verdi, composta nel 1873 in memoria di Alessandro Manzoni, pietra miliare nella storia della musica italiana dell’Ottocento. Hartmut Haenchen, direttore di fama mondiale, già ospite di Anima Mundi, la interpreterà con i complessi di Halle (Robert-Franz-Singakademie, coro 'ffortissibros' e Staatskapelle) e un quartetto di cantanti pure di alto prestigio.
Domenica 25 settembre alla Città del Teatro di Cascina va in scena lo spettacolo per bambini dai 3 ai 7 anni 'La Terra dei Sogni' della compagnia Teatro del Buratto. Uno spettacolo delicato e intenso che esplora il confine tra realtà e fantasia. Un mondo dei sogni che è per tutti i bambini e le bambine un mondo misterioso, che non sempre svanisce con le luci del mattino. 
Qui per scoprire tutti gli eventi in programma. 
© Riproduzione riservata

source

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Solo prodotti Italiani
Logo
Reset Password
Shopping cart