Ta-daan e la riscoperta dell'artigianato, una scelta sostenibile che piace ai giovani – LifeGate

Ta-daan è la piattaforma digitale che racconta l’artigianato in chiave moderna, connettendo consumatori consapevoli a produttori capaci di realizzare pezzi unici e di tendenza.
Quando pensiamo a un artigiano, è probabile che ci venga in mente qualcuno simile a Geppetto, uno dei protagonisti del romanzo Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi. Peccato che Collodi abbia completato il suo libro nel 1883. Ora siamo nel 2021, e la figura dell’artigiano è profondamente cambiata. “Quelli con cui lavoriamo noi sono giovani, cool e, spesso e volentieri, tatuati”, raccontano i fondatori di Ta-daan: Roberta Ligossi, Costanza Tomba, Sara Pianori, Valeria Zanirato e Tommaso Migliore.
Ta-daan è nata nel 2018 come la prima destinazione digitale dedicata a creatività, artigianalità e sostenibilità. L’obiettivo? Abbandonare il tradizionale storytelling del fatto a mano, ormai obsoleto e anacronistico, per sfruttare il nuovo palcoscenico dei social network attraverso un tono di voce “fresco e pop”. Dopo soli due anni o poco più, le piattaforme social di Ta-daan (Instagram, Pinterest, YouTube, un Journal online e TikTok) contano una community di oltre 200mila craft-lovers e un network di più di 5mila artigiani provenienti da ogni parte del globo.

A post shared by LifeGate (@lifegate)
“In un mondo sempre più automatizzato e standardizzato, abbiamo voluto creare uno spazio digitale in cui ridefinire l’artigianato da metodo di produzione a potente strumento di diffusione di valori di cui, mai come oggi, abbiamo bisogno: inventiva, unicità e rispetto del Pianeta e delle persone”, proseguono i giovani co-founder. L’attenzione dei consumatori verso la sostenibilità sociale e ambientale di un prodotto è in crescita, specialmente fra i giovani che sentono l’esigenza di contrapporre al consumismo una riscoperta di virtù come qualità, lentezza, cura dei dettagli. È anche per questo che l’artigianato vive oggi, soprattutto fra i millennial, un momento di rinascita, e Ta-daan è in prima linea per farsene portavoce.

A post shared by TA-DAAN (@real_ta_daan)
Per aiutare i piccoli artigiani a farsi conoscere, la startup ha da poco lanciato il suo marketplace, con una selezione di oltre cento prodotti fatti a mano che spaziano dall’home décor agli accessori moda. “Ognuno di essi ha l’imprescindibile Ta-daan factor: è fatto a mano, contemporaneo, cool e sostenibile. È interamente realizzato nello studio del designer in questione o da un collettivo di artigiani composto da meno di dieci persone. Le etichette consentono di distinguere i prodotti plastic free, quelli vegani, e così via”. L’obiettivo è quello di ampliare sempre di più la selezione presente sul marketplace e portare la community dietro le quinte del processo creativo e produttivo dei singoli artigiani.
All’avvicinarsi del Natale, quindi, il suggerimento non può che essere questo: “Comprare meno e meglio, comprare artigianale e… comprare su Ta-daan!”. Un oggetto realizzato a mano è unico e inimitabile, proprio come la persona cui deciderete di donarlo.
 
Startup LifeGate Way
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Leggi altri articoli su questi temi: artigianato, stile di vita sostenibile

Vi presentiamo le cinque startup dell’ecosistema di LifeGate Way che portano le loro innovazioni alla Design Week 2022 di Milano.
Al Fuorisalone 2022 di Milano Deesup presenta Circular gallery, un allestimento con i pezzi più iconici del suo marketplace, ospitato da Casa Canvas.
Partendo dall’architettura, Rotterdam progetta di trasformarsi sempre più in una meta sostenibile e vivibile. E lo sta facendo davvero bene.
Bosconavigli, ecosistema residenziale progettato da Stefano Boeri, connetterà zona Tortona con i Navigli, ponendosi come prezioso tassello nella riforestazione urbana di Milano.
Wonder bee sarà una struttura in legno circondata da arnie. Un’oasi di benessere, un osservatorio sul mondo delle api e sulla loro importanza.
Deesup aderisce a Foreste in Piedi nel Forest Month per proteggere foreste e sensibilizzare la community sul ruolo dell’usato nell’economia circolare.
MilanoSesto, il più grande progetto di rigenerazione urbana in Europa, consentirà l’incontro fra generazioni all’interno di un polo urbano inclusivo e sostenibile. Ne parliamo con Mario Abbadessa di Hines Italy.
A Sydney, in Australia, le nuove abitazioni dovranno avere tetti di colore chiaro e ogni residente dovrà piantare un albero nel proprio giardino.
La città di Madrid sarà presto circondata da una cintura forestale di 75 chilometri che comprenderà circa mezzo milione di nuovi alberi.

source

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Solo prodotti Italiani
Logo
Reset Password
Shopping cart