Turismo come esperienza: la Liguria mette in mostra le sue proposte alla fiera di Rimini – LaVoceDiGenova.it

Notizie – Opinioni – Immagini
Negli ultimi anni il concetto di vacanza ha subito profondi mutamenti: già da prima del covid i viaggiatori hanno sempre più voglia di immergersi nelle loro passioni e nei loro hobby anche e soprattutto nei luoghi prescelti per le vacanze. 
Su questi concetti si fondano le proposte di turismo esperienziale in Liguria che saranno presentate al TTG Travel Experience e incoming Italia, che si terrà a Rimini dal 12 al 14 ottobre.  
L’iniziativa, promossa da Cna Liguria in collaborazione con Regione Liguria, Agenzia in Liguria e Cna nazionale Turismo e Commercio, prevede la proposta di pacchetti turistici dedicati alla Liguria con esperienze culinarie, artigianali, sportive, naturalistiche e culturali nati dalla capacità di mettere a sistema le realtà imprenditoriali locali associate alla Confederazione nazionale dell’Artigianato e piccola e media Impresa.  
Una delle proposte di turismo esperienziale riguarda Genova e il Tigullio: un percorso tra artigianato, cultura e gusto che prevede la visita del centro storico genovese e la scoperta delle bellezze del Tigullio attraverso attività di artigianato e alla scoperta dei prodotti che rendono unico questo territorio. Si pernotterà in agriturismi e strutture di charme per un viaggio all’insegna del benessere con trattamenti in spa e relax in riva al mare. Sono previsti poi visite e degustazioni in cantine esclusive e un corso di cucina ligure per conoscerne i prodotti tipici.  Si percorrerà inoltre la storia locale alla ricerca della "pietra", elemento unico del paesaggio e del nostro artigianato artistico.  

 
Il trend del turismo sta riscuotendo sempre maggior successo, soprattutto in Liguria – spiega il Presidente Cna Turismo e Commercio Liguria Olmo Romeo Noi come Cna vogliamo portare questo esempio come testimonianza: dalla Liguria vogliamo far partire la volontà di dimostrare che il turismo non è solamente meta, ma anche esperienza per valorizzare i nostri artigiani, le bellezze del territorio e la nostra identità. Andremo a salvaguardare con queste iniziative i paesi e le bellezze del territorio che in questo caso vanno non solo valorizzate ma promosse. Porteremo questo intento al TTG con 9 percorsi che partono dalla Liguria, ma tanti saranno anche a livello italiano e ci aspettiamo un grande ritorno del turismo internazionale e nazionale. È giusto che anche noi diventiamo in maniera sempre più convinta ambasciatori del nostro territorio. 
L’artigianato è una delle differenze che valorizza la nostra proposta turistica: gli stranieri che arrivano in Liguria e in Italia si aspettano di vivere esperienze che altrimenti non avrebbero nel loro paese. Ad esempio con il legno, in un piccolo paese dell’entroterra imperiese a Badalucco dove si creano le pipe, o vedere come si producono prodotti locali o come viene franto l’olio d’oliva: creiamo queste esperienze per fare rete tra le aziende e gli artigiani”.  
Gianni Berrino, assessore al Turismo di Regione Liguria, commenta: “Da Levante a Ponente, dal mare alla montagna fino alle città e ai borghi: la Liguria sa dare esperienze diversissime, tutte molto belle e personali, come i gusti dei turisti del post covid. Poter presentare a Rimini la Liguria come terra in cui si può venire non per stare in mezzo alla massa e vivendo esperienze bellissime anche in autunno e in inverno è un valore aggiunto alla promozione che la Liguria fa”. 
Cna Liguria è protagonista e partner istituzionale per il rilancio del turismo sui mercati internazionali – aggiunge Cristiano Tomei Coordinatore nazionale CNA Turismo e Commercio -. I pacchetti turistici proposti dalle imprese della filiera CNA saranno oggetto di trattativa durante i Business Meeting che si terranno al TTG con oltre 300 buyers internazionali. Oltre quattrocento piccole e medie imprese del turismo italiano si confronteranno direttamente con i più grandi compratori di viaggi internazionali durante i Business Meeting che si svolgeranno nello stand CNA. CNA Liguria, insieme al TTG e alla Regione, lancia il progetto dei post tour sul territorio ligure per accogliere direttamente a casa delle imprese turistiche i principali buyer mondiali per la promozione delle destinazioni amatissime dai turisti internazionali, che hanno reso la Liguria una delle destinazioni più visitate al mondo. Tour esperienziali e di spessore per una proficua promozione turistica del nostro territorio. Un’opportunità irripetibile per la piena riconquista dei mercati internazionali”.
Chiara Orsetti
Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

source

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Solo prodotti Italiani
Logo
Reset Password
Shopping cart