Valmarecchia in festa, al via il "Montefeltro Green Festival" – RiminiToday

Sabato 24 settembre a Novafeltria prende il via il Montefeltro Green Festival, la due giorni ecologica dal titolo “Cavalcare il cambiamento”.
La Valmarecchia è uno dei territori più suggestivi del Centro Italia suddiviso tra più regioni con rocche e castelli, piena di storia legata all’architettura e all’arte del Rinascimento dei Montefeltro e dei Malatesta. Parlando di grandi mecenati, non è forse un caso che Banca Malatestiana, una banca che ha fatto propri i valori della sostenibilità da oltre 10 anni, abbia sposato sin dall’inizio l'iniziativa.
Un Festival originale e visionario
Il programma del 24 e 25 settembre, prevede due giorni di incontri sulla transizione ecologica e l’identità territoriale, ed esprime un lavoro di quattro anni come San Marino Green Festival, che ha prodotto tante relazioni preziose, il vero tesoretto del festival. “Cavalcare il cambiamento – spiegano gli organizzatori – sottende la volontà di dibattere temi strategici quali la transizione ecologica e le nuove professioni. Con questo spirito saranno affrontati argomenti attuali nell’ottica del workshop, ovvero di qualcosa che lascia tracce vive sul terreno e negli animi di chi partecipa”. 
Un confronto sulla transizione ecologica 
A confrontarsi sulla transizione ci saranno Silvia Grandi del Ministero della Transizione Ecologica, Diego Florian Direttore di FSC Italia, Lino Gobbi Presidente del Parco Sasso Simone Simoncello, Chiara Astolfi Direttrice di Visit Romagna, Francesca Mattei Assessora del Comune di Rimini , Riccardo Santolini dell’Università di Urbino, Luca Martinelli giornalista.
Al tavolo dei “Visionari della sostenibilità” siederanno coloro che intrapresero il cammino in tempi non sospetti. Introdotti da Enrica Cavalli, Presidente di Banca Malatestiana, ci saranno Hubert Bosch fondatore dell'opificio Remedia, Francesco Rosso della Fattoria dell’autosufficienza, Giovanni Girolomoni Presidente di Gino Girolomoni Cooperative, Fabio Roggiolani di Ecofuturo Festival, Giovanni Larghetti di Forno Certello, e Mario Pascucci Amministratore delegato di Caffè Pascucci.
Un Festival anche per le famiglie
Un’edizione che strizza l’occhio ai bambini e alle famiglie con un mercatino di produttori agroalimentari, artigiani e stand gastronomici selezionati. I più piccoli potranno partecipare alla Caccia al tesoro naturalistica o gareggiare nel circuito di Mini auto elettriche rigenerate. O assistere con i più grandi allo spettacolo itinerante del Teatro Distracci e al concerto con strumenti realizzati con materiali di recupero del Riciclato Circo Musicale. Ma anche visitare le mostre di arte e artigianato artistico di Laura Lanci e Luca Paroli, magari dopo aver ascoltato le storie di Pippi Calzelunghe, a cura del Rodari Club e fatto un’escursione naturalistica a piedi o in e-bike.

source

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Solo prodotti Italiani
Logo
Reset Password
Shopping cart